Presentazione dell’unità di oncofertilità

L’Unità di oncofertilità di Fertilab Barcelona è pioniera in Europa ed è composta da esperti con oltre 20 anni di attività sanitaria e di ricerca nel campo della riproduzione umana e dell’oncologia, guidati dal dott. Alex Garcia-Faura. Collabora con centri di tutto il mondo in studi clinici su diversi tipi di tumori, come il cancro di mammelle, di endometrio, ovario e colon, tumori ematologici (leucemie, linfomi) e altri come il melanoma e il cancro di tiroide. Il trattamento personalizzato e individuale di ogni paziente è un fattore chiave non solo per raggiungere l’obiettivo di un bambino sano a casa, con un’alta percentuale di successo e in un breve periodo di tempo, ma anche per l’approccio umano e di appoggio al paziente dei nostri professionisti.

Obiettivi dell’unità di Oncofertilità

L’unità di oncofertilità di Fertilab Barcelona ha diversi obiettivi quando accompagna e consiglia i pazienti:

    1. In caso di diagnosi di cancro, consigliare alla paziente le varie opzioni disponibili per preservare la sua fertilità. Dalle tecniche che possono ridurre i rischi del trattamento oncologico sulla loro fertilità futura, alle tecniche che ci permettono di conservare i gameti (ovuli o sperma) o embrioni per poter diventare madre in futuro. 

    2. Il sostegno psicologico per la paziente in un momento di grande dolore per il cancro, mentre deve porsi domande sul suo futuro riproduttivo. 

    3. Una volta superato il trattamento oncologico, raccogliamo tutta la documentazione necessaria per garantire un approccio di gestazione sicura e proponiamo alla paziente il momento ideale e il metodo da seguire (che si tratti naturale o attraverso la riproduzione assistita) per ottenere la gravidanza.

    4. Valutare i rischi del trattamento oncologico sulla gestazione, della gestione sul rischio di ricaduta del cancro; decidere insieme alla paziente quali opzioni sono possibili e quali rappresentano un rischio eccessivo o che non possiamo assumere. 

    5. Valutare altri fattori di rischio, come l’età avanzata, l’obesità ecc. che possono aumentare i rischi.

Tassi di successo dell’Oncofertilità

In generale, se il trattamento oncologico è stato completato, l’oncologo considera che ha concluso il trattamento e non esistono altri fattori di rischio gravi (obesità, età > 50 anni):

    1. Oltre il 90% dei pazienti sarà accettato dal Comitato per l’oncofertilità per iniziare il loro progetto di famiglia.


    2. Oltre l’80% dei pazienti raggiungerà alla fine l’obiettivo di un neonato sano a casa.


    3. Il tempo medio che intercorre dalla prima visita fino al parto è in media tra uno e un anno e mezzo, a seconda della presenza di ulteriori problemi di sterilità.


    4. Se sono state adottate le opportune misure di conservazione di fertilità (congelamento di ovuli, sperma, ecc.), più del 50% dei pazienti avrà un figlio con i loro propri gameti. Tuttavia, attualmente il 90% dei pazienti deve ricorrere alla donazione di gameti o embrioni per avere un figlio sano a casa.

Hai bisogno di maggiori informazioni?
Compila il modulo e ti ricontatteremo in brevissimo tempo.

Essere genitori

Diventare genitori è più facile di quanto possiate pensare. Scoprite i nostri trattamenti.

Scopri di più
Donna single

Se hai deciso di avere un figlio da sola, benvenuta! La tua gravidanza può diventare realtà.

Scopri di più
Coppia di donne

Se la tua partner è una donna, la gravidanza ti sta aspettando! Scopri le opportunità disponibili.

Scopri di più

Trattamenti associati

Scopri tutti i trattamenti associati a questo argomento. Se c’è una soluzione a portata di mano Fertilab ti può supportare nel tuo percorso. 

Per migliorare l’efficacia del trattamento, consigliamo di realizzare dei test genetici

Perchè scegliere Fertilab?

E0901681-0938-42AD-B3CD-53A79739C64E-11089-000010EB7F794B75 Created with sketchtool.

Personal