Vitrificazione di ovociti

Congelare gli ovuli per essere mamme in futuro con i propri ovociti di qualità migliore.

Cosa è la vitrificazione degli ovuli (o congelamento degli ovuli)?

Un’opzione per il futuro

La vetrificazione degli ovociti è una tecnica di congelamento ultrarapido che conserva parte della riserva ovarica della donna e le consente di vivere la maternità quando lo ritiene più opportuno e con i suoi ovuli migliori.

All’inizio questa tecnica è nata come un’opzione per preservare la fertilità di quelle donne che vedevano la propria riserva ovarica compromessa a causa delle terapie contro il cancro o di interventi chirurgici alle ovaie.

Scegli il momento ideale per diventare mamma con le massime garanzie.

Link rapidi

Come funziona la vitrificazione degli ovociti?

Il processo di estrazione dell’ovulo e di congelamento è molto preciso e si suddivide in alcuni importanti step.

Per prima cosa vengono raccolti dall’ovaio gli ovociti tramite una piccola puntura, poi i tecnici identificano e scelgono gli ovuli maturi. In seguito questi vengono immersi in una soluzione di saccarosio. Questo passaggio è fondamentale perché la soluzione priva l’ovocita dell’acqua che contiene, la quale potrebbe provocare danni nel corso del congelamento.

A questo punto inizia la fase del congelamento. Gli ovuli sono inseriti nella paillette, ovvero un tubicino utilizzato appositamente per questo processo.
I piccoli tubi vengono subiscono un procedimento di criogenizzazione attraverso l’immersione in nitrogeno liquido a -196°. In seguito i tecnici li conservano inalterati in un deposito di nitrogeno fino all’uso.

 

Perché affidarsi a questa tecnica.

Negli ultimi anni si sta imponendo una nuova indicazione medica per coloro che, per motivi sociali, desiderano posticipare la maternità.

Il periodo più fertile della donna di solito coincide con quello formativo della propria carriera professionale, con la mancanza di stabilità economica o con l’assenza di un partner con il quale costruire una famiglia.

La fertilità femminile si vede progressivamente compromessa già dopo i 35 anni.

Generalmente ad ogni ciclo mestruale vengono persi circa 1.000 ovuli e, se si decide di avere un figlio raggiunti i 40 anni, non solo si incontrerà maggiore difficoltà ma si andrà incontro al rischio di avere un bambino con problemi di salute.

Vetrificare i propri ovociti prima di questa età, rappresenta una buona opzione per preservare la fertilità senza incidere sulla qualità e la quantità dei gameti.

È stato dimostrato che nei trattamenti di riproduzione assistita, il tasso di gravidanza con ovociti vetrificati è molto simile a quello con ovociti freschi.

Consigliamo questo trattamento a tutte quelle donne che devono sottoporsi a radioterapia e/o chemioterapia.

 

Quanto costa la vitrificazione degli ovociti?

Scoprilo più in basso o contattaci per maggiori informazioni sul trattamento.

La vetrificazione di ovociti è una tecnica garantita e approvata dalle società mediche europee e nordamericane.

Essere genitori

Diventare genitori è più facile di quanto possiate pensare. Scoprite i nostri trattamenti.

Scopri di più
Donna single

Se hai deciso di avere un figlio da sola, benvenuta! La tua gravidanza può diventare realtà.

Scopri di più
Coppia di donne

Se la tua partner è una donna, la gravidanza ti sta aspettando! Scopri le opportunità disponibili.

Scopri di più

Quanto costa il trattamento?

Vitrificazione di ovociti

COSA É INCLUSO
COSA NON É INCLUSO
PREZZO FISSO
€ 2.100