logo

Prolattina alta e gravidanza: esiste un legame?

7 Maggio 2022

Link rapidi

La gravidanza rappresenta un bellissimo viaggio durante il quale la donna vede il proprio corpo mutare per essere pronto ad accogliere una nuova vita. E tale viaggio prosegue anche dopo la nascita, per cui è molto importante avere le giuste informazioni per essere pronti ad affrontare tale percorso con serenità.
Oggi nel blog di Fertilab Barcelona parleremo di un ormone molto importante non solo per la gestazione ed il nascituro, ma anche per la futura mamma: la prolattina.

 

Cosa è la prolattina?

La prolattina è un ormone che viene secreto dall’ipofisi e ricopre un ruolo importantissimo per la gravidanza: è infatti deputato allo sviluppo del seno durante il periodo della pubertà, e alla secrezione del latte durante la gestazione.
Si tratta quindi di un ormone tipicamente femminile, presente tuttavia in piccole quantità anche nell’uomo. Nonostante gli effetti di tale sostanza sull’organismo maschile non siano ancora del tutto appurati, è ben noto come alti livelli di concentrazione di questo ormone abbiano sicuramente effetti negativi quali impotenza, galattorrea, ginecomastia e scarsa libido.

 

Quali sono i valori di prolattina considerati normali?

La secrezione della prolattina viene influenzata da molteplici fattori tra i quali l’alimentazione, lo stile di vita e i livelli di stress. Essa inoltre segue il ritmo circadiano, per cui durante la notte i valori di questo ormone sono più alti, per poi raggiungere livelli più o meno stabili durante il giorno.
Inoltre la concentrazione di prolattina è più alta nelle donne dopo il periodo della pubertà, durante la gravidanza e in fase di allattamento.
L’esame per stabilire i livelli di questo ormone consiste in un semplice prelievo di sangue venoso ed è utile per avere una serie di informazioni: ad esempio consente di indagare la causa della fuoriuscita di latte in assenza di gravidanza, le cause della irregolarità del ciclo mestruale o dell’infertilità, fino alla diagnosi di patologie o neoplasie.
Per quel che attiene ai livelli che denotano una condizione di normalità, questi si attestano tra i 2-29 ng/l per le donne non in stato interessante, mentre per le donne in gravidanza i valori di prolattina sono più alti, ossia 10-209 ng/l.
Infine per gli uomini il livello normale di questo ormone è pari a 2-18 ng/l.

 

Iperprolattinemia: quali sono le cause, gli effetti e i rimedi

Valori di prolattina superiori a quelli normali denotano una condizione di iperprolattinemia.
Le cause di questa condizione possono essere di varia natura ed avere origini patologiche, come ad esempio la sindrome dell’ovaio policistico e l’ipotiroidismo, fisiologiche (compreso lo stress) ed anche farmacologiche.
Per quel che riguarda invece gli effetti generati da alti livelli di prolattina vi sono: anovulazione, irregolarità del ciclo mestruale, difficoltà di concepimento e infertilità, adenomi ipofisari, osteoporosi e altre patologie. Negli uomini invece possono provocare ginecomastia, galatorrea, impotenza e perdita di libido.

In considerazione di ciò, appare evidente la necessità di regolarizzare i livelli di questo ormone. In alcuni casi ciò può avvenire semplicemente con il trattamento della causa scatenante, ad esempio con l’ipotiroidismo; nell’ipotesi di iperprolattinemia causata da farmaci, questa può essere risolta interrompendone l’assunzione. Vi sono infine casi più delicati, per i quali è opportuno procedere con ulteriori accertamenti, che potrebbero necessitare di intervento chirurgico o altre terapie.

 

Quando è opportuno fare una visita specialistica?

Alla luce di ciò, è evidente l’importanza di mantenere un adeguato livello di prolattina non solo per garantire il benessere della donna, ma anche ai fini procreativi.
Con riferimento all’universo maschile, è sicuramente opportuno approfondire con visita specialistica le condizioni che rientrano nella categoria degli effetti di iperprolattinemia e che spesso vengono sottovalutati.
Come sempre, il team di specialisti di Fertilab raccomanda una consulenza con esperti che ti sappiamo seguire e consigliare, in modo da eliminare qualsiasi dubbio e condurre una vita ed una gravidanza in modo ottimale.

Contatta il team di Fertilab e prenota una consulenza specialistica.

Hai bisogno di maggiori informazioni?
Compila il modulo e ti ricontatteremo in brevissimo tempo.

Essere genitori

Diventare genitori è più facile di quanto possiate pensare. Scoprite i nostri trattamenti.

Scopri di più
Donna single

Se hai deciso di avere un figlio da sola, benvenuta! La tua gravidanza può diventare realtà.

Scopri di più
Coppia di donne

Se la tua partner è una donna, la gravidanza ti sta aspettando! Scopri le opportunità disponibili.

Scopri di più
Ultimi articoli
Varicocele pelvico femminile

Varicocele pelvico femminile

Quando parliamo di varicocele, spesso, si fa riferimento ad una patologia che colpisce gli uomini, eppure in una piccola percentuale di casi può presentarsi anche

Orologio biologico gravidanza

Orologio biologico e fertilità

Il nostro Paese, insieme alla Svizzera, ha i tassi più alti di primipare (cioè di prime gravidanze) in età adulta, rispetto alla media europea. Si

Transfer blastocisti congelate

Transfer di blastocisti congelate

Quando si decide di intraprendere un percorso di procreazione medicalmente assistita (PMA) ci si pone l’obiettivo di avere una gravidanza, massimizzando il più possibile ogni

Mal di testa in gravidanza

Mal di testa in gravidanza

La cefalea o più comunemente nota col termine di mal di testa, è uno dei disturbi più comuni, spesso causa di visite mediche o di